Silvana Froli

Corso di Canto Lirico e Interpretazione Scenica

MESSAGGIAMI

1

CORSI

1

Seguaci

0

Valutazione

Pagina iniziale Insegnanti

Silvana Froli

“La mia passione risale a quando ero bambina, ho sempre amato cantare. Determinante è stato, però, misurarmi con il palcoscenico e con l’opera lirica. Nel 2000 decisi di dare un taglio all’attività di corista e di intraprendere la carriera di solista: quella di interpretare prevalentemente Puccini non è stata una scelta, quanto una vocazione naturale, dato che la mia timbrica mi rende più portata a interpretare quei ruoli.” Nata a Lucca nel 1970, studia canto sin dalla tenera età per perfezionarsi con artisti del calibro di Katia Ricciarelli, Paolo Washinton e Susanna Rigacci. Dotata naturalmente di voce di soprano, ha basato la sua formazione vocale sullo studio sistematico privilegiando la ricerca personale, avvalendosi dei preziosi consigli ricevuti da importanti cantanti frequentate in ambito teatrale. Dicono di lei:
“voce importante e brunita…tecnica salda…strumento vocale potente, dotato di un caldo metallo di rara matrice… […] una linea di canto accorta soprattutto nel dosaggio dei piani e dei forti.” FONTE: GIORNALE DI SICILIA
Nel 2006, in occasione del 50° anniversario dalla morte di Lorenzo Perosi, è stata invitata dall’Associazione Italiana Santa Cecilia ad interpretare il ruolo di Maria nell’oratorio “Il Natale del Redentore” di Perosi, presso la Sala Nervi in Vaticano (evento trasmesso in eurovisione). Il 19 maggio 2007 ha preso parte al concerto dell’orchestra dell’Istituto Musicale “L.Boccherini”, dedicato alla riscoperta della figura del M° Roberto Zucchi, interpretando come solista brani in prima esecuzione assoluta come “Quando fra l’altre donne” oltre ad altri come: “Batte alla tua finestra”. Il concerto è stato registrato e prodotto in CD. Nel 2008, anno delle celebrazioni per la ricorrenza del 150° anniversario dalla nascita del M° G. Puccini, prende parte a numerosi concerti in varie città europee tra cui: Londra, Vienna, Monaco di Baviera, Rabat e Beirut, oltre a essere invitata dall’associazione “Italiani nel mondo” a cantare nel prestigioso palazzo delle belle arti di Bruxelles. Ancora nel 2008 a dicembre e nel 2009, interpreta il ruolo di Tosca nell’esclusiva produzione realizzata in collaborazione tra l’Accademia Teatro alla Scala ed il Teatrino di Vetriano, con la partecipazione straordinaria di Eros Pagni e la regia di Angelo Sala. Sempre a Vetriano, ad aprile 2011 nella produzione realizzata tra l’Accademia del teatro alla Scala e quella con il festival Pucciniano, è invece Cio-Cio-San in “Butterfly” per la regia di Enrico Beruschi. A giugno e a dicembre è solista per il GALA ITALIANO, presso il Teatro Mohammed V di Rabat e poi presso l’Opera House di Damasco con l’Orchestra Filarmonica Siriana, con il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e l’Ambasciata d’Italia di Damasco. Dal 2009 è interprete dei ruoli pucciniani come Mimì, Tosca, Manon, Cio Cio San, Turandot, Suor Angelica per progetto di promozione lirica “Montecatini opera festival” e per il concerto-spettacolo “Le donne di Giacomo Puccini”, replicato più volte sui palcoscenici dei Teatri toscani di Lucca e Torre del Lago. A luglio 2010 è stata invitata ad eseguire arie pucciniane al concerto di apertura del Festival del “Krak des Chevaliers” di Homs (Siria), organizzato dal teatro dell’opera di Damasco, dal governatorato di Homs, dall’Istituto Italiano di Cultura e l’Ambasciata italiana a Damasco. E’ stata la prima volta nella storia del Festival che questo sia stato inaugurato con musiche della tradizione lirica italiana. A settembre 2011 ha eseguito come solista l’ottava sinfonia di Mahler presso il teatro greco di Taormina, con l’orchestra del Teatro Massimo di Palermo e del Teatro Bellini di Catania diretta dal M° Alberto Veronesi. Il 21 ottobre 2011 prende parte come solista, con l’ Orchestra filarmonica e Coro “Città di Agrigento”, al concerto inaugurale di “Agrigento all’opera”, stagione lirico sinfonica 2011-12 della Fondazione Teatro Luigi Pirandello Valle dei Templi di Agrigento. Il 7 dicembre 2011, giorno dell’Anniversario della nascita di Pietro Mascagni, l’ha vista protagonista del Concerto organizzato dalla Fondazione Teatro Goldoni di Livorno. Temi della serata pagine scelte da Isabeau, la leggenda drammatica in tre parti di Luigi Illica e brani sinfonico-corali tratti dalle opere di Pietro Mascagni. Durante la serata di gala organizzata dal Rotary Club in occasione della visita a Lucca di Andrea Bocelli a gennaio 2012, si è esibita con quest’ultimo. Il 25 febbraio 2012 interpreta il ruolo di Silvia nell’opera “Zanetto” di P. Mascagni presso il teatro verdi di Pisa, diretta dal M° Francesco Pasqualetti con ottime recensioni da parte della critica:
“[…] le abili variazioni dinamiche e il crescendo di intensità, assecondato dalla bella controluce concepita dalla regia nel finale, provocano inaspettate emozioni. Merito anche della valida prova del soprano Silvana Froli nel ruolo di Silvia, che esibisce voce di generosa ampiezza, registro acuto spavaldamente aggredito con esiti per lo più felici e un coinvolgimento espressivo che non lascia indifferenti.” FABRIZIO MOSCHINI – OPERA CLICK
E ancora:
“[…] Applausi per tutti gli interpreti con meritate punte di consenso per la Froli e, soprattutto, per Pasqualetti.” FABRIZIO MOSCHINI – OPERA CLICK
Collabora con il Festival Pucciniano di Torre del Lago come solista in alcuni concerti ed opere in Italia e all’estero in Belgio, Germania, Norvegia, Siria, Marocco, Inghilterra, Spagna. Nel 2012, infatti, in occasione delle celebrazioni del 145° anniversario della nascita del poeta nicaraguense Ruben Dario, è stata Santuzza in “Cavalleria Rusticana”, proposta a Managua e Leon (Nicaragua) nella suggestiva rappresentazione all’aperto nella piazza antistante la splendida Cattedrale dell’Assunzione, per la regia di Daniele De Plano. Orchestra composta dalla prime parti dell’Orchestra del Festival Puccini, musicisti dell’Orchestra sinfonica di Cuba e dell’Orchestra Nazionale del Nicaragua, magistralmente diretta dal M°Galli. Sempre nel 2012, all’interno del Progetto “All’Opera” per la promozione dell’opera lirica, realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze, la Fondazione Maggio Musicale Fiorentino e l’associazione Venti Lucenti, riveste il ruolo della marescialla nel Cavaliere della Rosa di Strauss, quello di Elisabetta nel Don Carlo di Verdi e di Turandot nella omonima opera di Puccini. E’ Cio- Cio-San in “Butterfly” nella 58° edizione del Festival Pucciniano di Torre del Lago, nell’agosto 2012, tenore Aquiles Machado (Pinkerton), Annunziata Vestri (Suzuki), direzione del M° Valerio Galli. Allestimento dello sculture giapponese di Kan Yasuda e regia di Vivien Hewitt.
“[…] Un terz’atto magnifico, già nel secondo tanta anima, intensità struggente…” ELENA FORMICA – GAZZETTA DI PARMA
E’ ancora Butterfly nel dicembre 2012 al Teatro Pirandello di Agrigento sotto la direzione del M° Nahel Al Halabi e la regia di Paolo Panizza, produzione così recensita:
“[…] la voce incantevole di Silvana Froli (lo diciamo senza esagerazione) ci ha ricordato quella di Maria Callas ascoltata, ahinoi, solo in dvd”.
A marzo 2013, è stata Elisabetta di Valois nel “Don Carlo” nell’edizione per i ragazzi dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Il 26 maggio 2013 è Tosca nella Sala dei 500 di Firenze (in luogo di della prevista piazza della Signoria, causa maltempo) per la celebrazione dei Georgofili, alla presenza del Presidente del Senato e del ministro Carrozza. Il 16 Agosto 2013 interpreta nuovamente Tosca nella 59° edizione del festival Pucciniano di Torre del Lago accompagnata da Gabriele Viviani nel ruolo di Scarpia e dal tenore Piero Giuliacci in quello di Cavaradossi, sotto la direzione del M° Alberto Veronesi, per la Regia di Jean o Louis Grinda.
“[…] Oltre alla padronanza canora, la cantante ha confermato il grande talento interpretativo nel rendere le tante sfumature di questo complesso personaggio, sicuramente tra i meno scontati tra quelli delineati dal compositore lucchese. Silvana Froli ha saputo essere un validissimo trait d’union tra tutti gli interpreti e tra gli stessi con l’orchestra […]” SILVIA COSENTINO, FULL MAGAZINE – LUNEDÌ 19 AGOSTO 2013 Link: http://www.fullmagazine.it/2013/08/silvana-froli-tosca.html
Il 31 agosto 2013 ha interpretato il ruolo di Santuzza in “Cavalleria Rusticana” a Noto, in piazza del Municipio, nel meraviglioso spettacolo della cattedrale con la sua maestosa scalinata. Noto è la città dove pare che sia stata realizzata proprio una tra le prime rappresentazioni dell’opera diretta personalmente dal M° Mascagni. Orchestra e coro “Conca d’Oro” di Palermo diretti dal M° Nahel Al Halabi con la regia di Daniele De Plano. Il 29 novembre 2013 ha interpretato Tosca presso il Teatro Verdi di Pisa, sotto la bacchetta del M° siriano Nahel Al Halabi e la regia di Riccardo Canessa. A marzo 2014 in “Andrea Chénier” per la produzione del Teatro di Pisa, è stata Maddalena di Coigny, Orchestra Arché e Coro Lirico Conca d’Oro, diretti dal M° Elio Orciuolo per la regia Marco Spada. A maggio 2014 ha lavorato presso il teatro del Maggio Musicale Fiorentino come sostituta alla prova generale del concerto di apertura del nuovo teatro sotto la direzione del Maestro Zubin Mehta. Sempre a maggio 2014 ha interpretato il ruolo di Aida nell’omonima opera presso il teatro dell’opera di Skopje in Macedonia. Il 2 ed il 4 agosto 2014 interpreta Santuzza in Cavalleria Rusticana presso il Teatro Antico di Taormina.
“La protagonista di Cavalleria, Silvana Froli, ha disegnato una Santuzza appassionata, dilaniata dal dolore e dalla gelosia: dotata di notevoli mezzi tecnici, ha espresso quella carica di erotismo tipicamente siciliano, fatto di rimorsi, di sensualità e di odio per la rivale, che era mancato all’algida e stilizzata, pur se elegante, interpretazione della Dessì. Curata nei recitativi, teneramente implorante nel duetto con Turiddu, ha dato prova di ottime doti di recitazione, curando il suo personaggio soprattutto nella gestualità.” GIULIANA CUTORE – BELLINI NEWS – 3 AGOSTO 2014 Link: http://www.bellininews.it/articoli/Pagliacci%20secondo%20Taormina.htm
Sempre in agosto, il 15 e 22, è Mimì al Teatro all’aperto del Festival Pucciniano di Torre del Lago Puccini sotto la direzione del Maestro Valerio Galli con la regia di Ettore Scola. Si ripete, sempre al Festival Pucciniano il 16 e 24 agosto questa volta nella Madama Butterfly, ancora al teatro all’aperto del Festival sotto la direzione del Maestro Josè Perez Sierra con la regia di Renzo Giacchieri. Il 27 agosto 2014 è in concerto sull’opera Madama Butterfly nella bellissima cornice delle Terme Tettuccio per il Montecatini Opera Festival. Il 29 agosto 2014 si è esibita in concerto sulle arie di Puccini presso il Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme. Il 20 settembre è stata Tosca nel suggestivo Teatro Romano di Aspendos in Turchia. Nel 2015 è Cio Cio San nella 61° edizione del festival Pucciniano sotto la direzione di Francesco Ivan Ciampa. E’ stata ospite al teatro regio di Parma per un concerto lirico nel maggio 2015. E’ stata solista il 28 ottobre per il concerto lirico al Teatro Regio di Parma con musiche tratte dalle opere verdiane. Nel febbraio 2016 è protagonista dell’opera La Bohème al teatro Ruben Dario di Managua diretta dal Maestro Iacopo Sipari. Ad agosto 2016 ha rivestito lo stesso ruolo di Mimì al Festival Pucciniano diretta dal Maestro Fabio Mastrangelo nella prestigiosa Bohème con la regia di Ettore Scola.
Sempre nel corso del 2016 si esibisce a Belgrado per un Concerto Pucciniano con I'Orchestra di Stato della Serbia sotto la direzione del M" Jacopo Sipari di Pescasseroli. Nel dicembre dello stesso anno si è esibita in un luogo sacro della musica: il Musikverein di Vienna. Nel 2017, oltre ad essere Tosca nel secondo Festival Puccini presso il teatro Ruben Dario a Managua continua l'attività in numerosi recital in ltalia e all'estero. Nell'agosto 2017 è di nuovo Tosca in occasione del 63" Festival Pucciniano diretta dal M" Gianluca Marcianò. E sempre nello stesso mese si è esibita nel Grande Concerto d'Opera presso il Teatro Antico di Taormina. Nel novembre 2017 si è esibita nel Grande Concerto d'Opera presso il Qatar National Convetion Centerin Doha - Qatar, diretta dal M" Jacopo Sipari di Pescasseroli, con la Qatar Philarmonic Orchestra. Nel 2018 è Madama Butterfly alTeatro Nazionale del!'Opera di Baku in Azerbaijan. Ha recentemente rappresentato l'ltalia in Sri Lanka in un Concerto Lirico al Teatro di Colombo con I'Orchestra dell'Opera di Stato. Impegnata al Festival Pucciniano 2018 nella produzione Il Tabarro di Giacomo Puccini.

Repertorio

Ha all’attivo i ruoli di Mimì, Tosca, Butterfly, Santuzza, Turandot, Isabeau, Leonora nel “Trovatore”, Elisabetta nel “Don Carlo”, Amelia ne “Un Ballo in maschera”, Aida, Silvia in “Zanetto”, Maddalena di Coigny nell’“Andrea Chenier”, “Abigaille“in Nabucco.  

Official Web Site - Silvana Froli

Qualsiasi revisione fondata
Corso
PREZZO

Corso di Canto Lirico ed Interpretazione Scenica

€ 50/Ora

Visualizza

posta : info@accademiamusicaledellaversilia.it

Telefono : 0584632628

luogo : Viareggio

Contattami